E oggi si aprono gli Europei di calcio.

1456521064-euro2016-tuttelegaresolosusky

Il 7 giugno, in Polonia, sono cominciate le esercitazioni NATO denominate Anakonda 16:

vi partecipano oltre 25 mila uomini di 19 paesi Nato … e di 6 partner: Georgia, Ucraina e Kosovo (riconosciuto come stato), … Macedonia, … Svezia e Finlandia. (…) Essa prevede «missioni di assalto di forze multinazionali aerotrasportate» e altre anche nell’area baltica a ridosso del territorio russo. (vedi)

La Polonia ha annunciato che nel 2017 aumenterà gli effettivi del suo esercito da 100 a 150 mila uomini, e costituirà una

forza paramilitare di 35.000 uomini per difendersi dalla Russia. A dare l’annuncio è stato il Ministro della difesa polacco Antoni Macierewicz. Secondo il rappresentante del governo di Varsavia la decisione è già stata presa e non si torna indietro.

I 35.000 uomini del corpo paramilitare saranno tutti volontari e il reclutamento avrà inizio a settembre. I volontari saranno addestrati dai militari polacchi. Il corpo di volontari avrà il compito di contenere operazioni eventuali di guerriglia simili a quelle condotte in alcune parti dell’Ucraina. (vedi)

Gli Stati Uniti hanno inaugurato recentemente in Romania una base di un sistema missilistico che nelle dichiarazioni ufficiali avrebbe lo scopo di intercettare eventuali attacchi nucleari russi, ma che nei fatti può ospitare qualsiasi tipo di missile, compresi quelli a testata nucleare:

A che serve … il sistema Aegis schierato in Europa, che gli Usa stanno potenziando?

Ce lo spiega la stessa Lockheed Martin. Illustrando le caratteristiche tecniche del sistema di lancio verticale Mk 41 – quello installato sulle navi lanciamissili Aegis e ora anche nella base di Deveselu – sottolinea che esso è in grado di lanciare «missili per tutte le missioni: anti-aeree, anti-nave, anti-sottomarino e di attacco contro obiettivi terrestri». Ogni tubo di lancio è adattabile a qualsiasi missile, compresi «quelli più grandi per la difesa contro i missili balistici e quelli per l’attacco a lungo raggio». Si specificano anche i tipi: «lo Standard Missile 3 (SM-3) e il missile da crociera Tomahawk». (vedi)

La costruzione di una base analoga è programmata per i prossimi anni in Polonia.

Nel 2015 gli Stati Uniti hanno schierato nei paesi lettoni e negli altri paesi dell’Est Europa una serie di armamenti pesanti pronti all’uso (vedi). Nel 2016 presentano “un piano per schierare in maniera permanente truppe, tank e veicoli corazzati lungo il confine est della Nato per prevenire ogni tipo di aggressione da parte della Russia”. (vedi)

Commenta Paul Craig Roberts:

C’è qualcuno a Washington, nei media prostituzionalizzati occidentali, nella UE o nella NATO che ha mai preso in considerazione le conseguenze delle continua provocazioni militari e a fini propagandistici contro la Russia? C’è qualcuno in qualsiasi posizione di responsabilità in qualsiasi parte del mondo occidentale che ha abbastanza buon senso da chiedersi: “E se i russi ci credono? E se convinciamo la Russia che ci stiamo preparando ad attaccarla? ” (vedi)

E oggi si aprono gli Europei di calcio.

Annunci

Informazioni su sandroarcais

I know that each cause has its effects, and each effect has its causes.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...