Archivi del mese: dicembre 2016

Pensavate che bastasse un no in un referendum? Vi sbagliavate.

La Almaviva è una piccola multinazionale italiana che si occupa di gestione informatica e di call center per conto di aziende pubbliche e private A ottobre Almaviva Contact annuncia la chiusura dei due centri di Roma (1666 dipendenti) e di Napoli … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Un nuovo 8 settembre?

Dopo l’autoincensamento del governo per l’uccisione del capro-tunisino Anis Amri … … e il ringraziamento a denti stretti dei tedeschi (anche questo dato abbondantemente in pasto a una opinione pubblica sempre più stanca dei continui diktat tedeschi e signorsì italiani) … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Questo post non riguarda gli immigrati

A tutta prima potrebbe sembrare che questo post parli di immigrazione. Ma non è così: parla di legalità, di sovranità nazionale e delle tecniche di manipolazione del grande capitale globalista. Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

In una tranquilla e normalissima domenica di dicembre, …

… mentre la classe dirigente peggiore di tutta la nostra breve storia repubblicana è asserragliata nel suo fortino, … … negli Stati Uniti un presidente uscente nel suo ultimo discorso dell’anno se ne esce tranquillamente affermando che le ultime elezioni statunitensi sono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

O sei un uomo o sei un neoliberista

“Chi percepisce pensioni più alte ha un tasso di mortalità più basso della media nazionale e questo ci dice che interventi perequativi sugli assegni in essere avrebbero un impatto sul sistema pensionistico ancora più forte, diventando una forma di risparmio … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Più Europaaaaaaaaaa!

Il 15 novembre del 2016, una serie di personalità europee della politica, della cultura, dell’economia e dei sindacati hanno lanciato un movimento, il Movimento 9 Maggio, e un appello. Tra i firmatari è possibile trovare Daniel Cohn-Bendit, Sandro Gozi (Sottosegretario alla Presidenza … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Federico Dezzani. L’ultima speranza dell’élite italiana è andata (e con lui l’euro)

  La disfatta di Matteo Renzi era in certo senso scritta nelle stelle: la spocchia del premier, le sue amicizie con miliardari e banchieri, le faide interne al PD, sono accidenti, elementi cioè legati alla situazione contingente. La sostanza della … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento