DERIVATI TESORO-MORGAN STANLEY: LA CLAUSOLA MALEDETTA (Terza parte)

Ciò detto, è credibile, come ha detto Cannata ed altri dirigenti del Tesoro, che i nostri dirigenti non si fossero accorti di questa clausola fino al 2007? E’ credibile, come hanno sostenuto, che si sia verificata una “mancata enfasi” sull’importanza di questa clausola da parte della banca americana?

No! Prendendomi tutte le responsabilità del caso, io ritengo che tutto ciò non sia possibile! La clausola di estinzione anticipata, eseguibile peraltro al verificarsi di uno scostamento infinitesimale del valore del contratto (cioè 50 milioni in rapporto a nozionali di riferimento di diversi miliardi di euro) non poteva sfuggire ai dirigenti del Tesoro!

Blog di Alberto Micalizzi

La Corte dei Conti è riuscita a mettere il dito nell’unico vero ventre molle dell’intreccio Tesoro-Morgan Stanley relativo alla compravendita di derivati. Si tratta di una clausola contrattuale che stravolge completamente il senso e lo scopo del contratto stesso al punto da renderlo speculativo, anziché protettivo, e cosa ancora peggiore dissimula in realtà un contratto diverso per il quale la banca d’affari avrebbe dovuto corrispondere un premio.

Quanto ha perso il Tesoro?

Nel periodo 2011-2015 il Tesoro ha pagato alle banche d’affari 23,5 miliardi di euro per interessi e oneri vari. A questo dobbiamo sommare la valorizzazione di mercato dei contratti ancora in essere (il cosiddetto “mark to market”) che indica il valore della perdita potenziale che potrebbe ancora verificarsi. Nel caso del Tesoro, nel 2015 la perdita attesa ammontava a 31,3 miliardi di euro (dati Unimpresa).

Perche il Tesoro ha sottroscritto i derivati?

Nella maggior parte dei casi si…

View original post 1.227 altre parole

Annunci

Informazioni su sandroarcais

I know that each cause has its effects, and each effect has its causes.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli altrui. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...