100.000 morti di Tachipirina e vigile attesa

di Sandro Arcais

Questo articolo ha una tesi chiara espressa dal titolo: i 100.000 morti in più del 2020 rispetto alla media dei precedenti 5 anni non sono stati causati dal nuovo virus, ma dalle scelte strategiche del governo su come affrontare i suoi effetti.

Ho scelto di distinguere con precisione il mio ragionamento dalle fonti che lo sostengono, anche per rendere questo articolo una fonte di materiale di approfondimento sempre disponibile.

L’affermazione del titolo è pesante e un po’ ad effetto, lo so, ma vi chiedo una sola cosa: perché ci rassegniamo ai 1800 e più morti di covid-19 per milione di Italiani a confronto dei 118 di Indiani o agli 84 di Africani? Perché non ne chiediamo conto a chi dovrebbe avere la nostra protezione come primo e prioritario compito? Forse che le nostre menti sono ormai poco poco lobotomizzate da un sistema chiuso di propaganda che a confronto Goebbels era un dilettante?

Buona lettura.

***********************************************************************************

Il discorso ufficiale

  1. La pandemia è stato un evento imprevedibile
  2. La malattia causata dal virus non può essere curata dai medici di base o è difficilmente curabile. La malattia causata dal virus può essere curata, quando può esserlo, solo nelle strutture ospedaliere.
  3. L’unica soluzione alla pandemia è debellare il virus con le chiusure, le mascherine, i coprifuoco, il distanziamento sociale e ora con la vaccinazione di massa e l’immunità di gregge.

********************

Tutte e tre le affermazioni sono come minimo discutibili

1. L’attuale pandemia era stata annunciata da eventi precedenti che erano stati circoscritti. Il nuovo virus girava in Italia come minimo sin dall’estate del 2019, e i medici di base hanno segnalato (e curato) polmoniti atipiche sin dall’autunno dello stesso anno. Nonostante i segnali, il paese è stato lasciato senza piano pandemico, senza i presidi necessari a rispondere a un evento ampiamente prevedibile e, di più, sono stati cancellati quegli organi nazionali preposti al controllo epidemiologico: 

Leggi questo articolo

2. Il covid, sin dall’inizio, è stato curato dai medici più valenti della nazione: 

Cavanna

Vedi questo video

Vedi questo video

Di Donno

Vedi questo video

Spagnolo

Vedi questo video

Remuzzi

Leggi questo articolo

I medici volontari del Movimento Ippocrate

Vedi di cosa si tratta

Leggi questo articolo

Vedi questo video

Vedi questo video

Maria Grazia Dondini

Vedi questo video

Leggi questo articolo

E sempre nuovi rimedi medici si affacciano all’orizzonte: 

Leggi questo articolo

Tutta colpa del coronavirus?

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/pdf/Rapp_Istat_Iss_3Giugno.pdf

Il nuovo virus circolava in Italia già nell’estate del 2019.

Leggi l’articolo

Tra gennaio e febbraio la mortalità in Italia è inferiore del 9,212% rispetto alla media degli anni 2015-2019.

Vedi tabella che trovi in questo articolo

Il 22 febbraio, il ministero della sanità emana una circolare in cui non dà nessuna indicazione ai medici di base su come curare l’influenza causata dal nuovo virus, ma di attendere vigilando e in caso di peggioramento inviare in ospedale il paziente.

Leggi la circolare

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

Nella seconda settimana di marzo i morti in Italia cominciano a superare la media degli ultimi 5 anni precedenti.

E’ ancora sensato riportare l’eccesso di mortalità in Italia di questa primavera e di questo autunno-inverno solamente al nuovo virus?

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

E nonostante ciò, mentre il Senato l’8 aprile approvava un ordine del giorno che impegnava il Governo ad aggiornare, tramite l’Istituto superiore di sanità, Agenas e Aifa, i protocolli e le linee guida per la presa in carico domiciliare dei pazienti Covid-19 …

Leggi il resoconto della seduta

… il 6 aprile, il Ministero della Salute, a braccetto con l’Aifa, presentava ricorso contro la sentenza del Tar del Lazio che aveva annullato l’obbligo per i medici di base di seguire l’indicazione dell’Aifa basata su Tachipirina e vigile attesa.

Leggi questo articolo

Leggi la nota dell’Aifa

E lo vince.

Il nostro è un paese fatto così …

3. Puntare tutto sulla strategia della vaccinazione di massa e sull’immunità di gregge è una strategia fallimentare, in un mondo globalizzato … 

Leggi questo articolo

Ascolta questa intervista

Leggi questo articolo

… e, aggiungo io, nella situazione geopolitica attuale, in una situazione in cui il vaccino e il controllo dello stesso è un’arma nella guerra ibrida in corso attualmente.

Infine, il vaccino non interviene sulle cause di fondo (deforestazioni, bio-invasioni, cambiamenti climatici e dissesti sociali) che rimangono tutte lì a preparare nuove pandemie potenzialmente veramente catastrofiche.

Leggi questo articolo

Sarebbe stato meglio puntare a un uso del vaccino tendente a mettere in sicurezza le categorie a rischio, quelle che, ammalandosi in massa a causa della velocità del contagio, mandano in tilt il sistema sanitario nazionale.

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

********************

Perché allora puntare tutto sul vaccino?

Le grandi strategie sanitarie in Occidente si decidono nell’OMS, e l’OMS punta sul vaccino.

L’OMS è fortemente condizionato da ambienti economici e finanziari che puntano ad aprire un nuovo ricco filone di profitti.

Il vaccino consente all’uomo di poter vivere in ambienti e condizioni sempre più malsane.

Il vaccino consente di ottenere una sanità dai bassi costi (meno medici, personale e strutture sanitarie, ecc.) e dagli alti profitti.

Il vaccino consente di privatizzare la salute e di fare profitti su di essa.

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

Leggi questo articolo

Leggi questo studio sul “filantropocapitalismo” (in inglese)

Leggi questa indagine sull’influenza della fondazione di Bill Gates nello stabilire le politiche sanitarie internazionali (in inglese)

Leggi questo testo sull’influenza del settore privato nello stabilire le politiche sanitarie internazionali (in inglese)

********************

Come una ciliegia si arrogò tutto il merito della torta

Altri esempi su arroganti ciliegine su torte fatte da altri, in questo articolo.

********************

Qualcosa nei piani è andato storto (ma è bene che non si sappia)

Questa è la diffusione della malaria nel mondo

Questo è il numero delle morti confermate per covid-19 per milione di abitanti per alcuni paesi e continenti

In mezzo c’è lei:

E chiaramente la medicina territoriale e le cure domiciliari.

********************

Un discorso alternativo:

  1. La pandemia era un evento annunciato e ampiamente prevedibile
  2. La malattia causata dal virus può essere curata dai medici di base se identificata e presa per tempo. Le strutture ospedaliere, così alleggerite, possono e devono concentrarsi sui casi più gravi e ricominciare a occuparsi delle altre patologie trascurate in tutto questo periodo (le morti indirette del covid-19).
  3. La vaccinazione di massa in tempi brevi in tutto il mondo non è realizzabile e dunque neanche l’immunità di gregge “mondiale” attraverso tale strumento. Il vaccino deve essere utilizzato pragmaticamente come un presidio sanitario tra i tanti, soprattutto per proteggere le categorie più a rischio. L’immunità di gregge deve essere perseguita “naturalmente” per quel 95% della popolazione per cui il contagio si manifesta senza sintomi o con sintomi lievi.
  4. Contemporaneamente è necessario cominciare a intervenire sulle cause di fondo che rimandano al modello di sviluppo neoliberista e globalista che il capitalismo occidentale ha imposto al mondo intero negli ultimi 40 anni.

E per concludere, una domanda.

Cosa sarebbe successo, in questo nostro Paese, nella primavera del 2019, o del 2018 o di una latro anno qualsiasi, se il ministro della sanità in carica avesse vietato il vaccino e qualsiasi cura che non fosse la Tachipirina per le malattie influenzali?

Informazioni su sandroarcais

I know that each cause has its effects, and each effect has its causes.
Questa voce è stata pubblicata in coronavirus, vaccini e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a 100.000 morti di Tachipirina e vigile attesa

  1. Pingback: 100.000 morti di Tachipirina e vigile attesa – PATRIOTTISMO COSTITUZIONALE

  2. Pingback: L’OMS si incarta nelle sue contraddizioni | Pensieri provinciali

  3. nvo1973 ha detto:

    Complimenti Sandro perché hai fatto un’ottima sintesi. Sono migliaia gli articoli e i video che ho visionato dal mese di marzo 2020 e tutto si riassume proprio in questo tuo post. Spero solo di poter vedere la luce aldila’ di questo terrificante buio che ci hanno riservato i “potenti”. Anche se secondo me l’umanita’ entrera’ nuovamente in un’era di oscurantismo spaventoso.

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: 100.000 morti di Tachipirina e vigile attesa – Aggiornato | Pensieri provinciali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...