Archivi categoria: austerità

Mezzogiornificazione e Germanificazione dell’Europa

… l’ipotesi di rendimenti crescenti di scala [prevede] che le imprese operanti in aree storicamente caratterizzate da una maggior concentrazione di attività produttive sono quelle che presentano economie di scala più elevate e rendimenti maggiori, per cui sono destinate a … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, Citazioni, economia, Emiliano Brancaccio, europa, L'austerità è di destra, Marco Passarella | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

L’apparente irrazionalità dell’austerity

Se volessimo sintetizzare la visione politica che dall’inizio della crisi ha prevalso in Europa, potremmo definirla «il punto di vista del creditore». Questo verte sul convincimento che, per salvaguardare il diritto dei possessori di titoli al rimborso, i debitori debbano … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, Citazioni, economia, Emiliano Brancaccio, europa, L'austerità è di destra, Marco Passarella | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La gara a chi ce l’ha più basso

Dovrebbe essere chiaro, a questo punto, che il principale tallone d’Achille dell’Unione monetaria europea non risiede semplicemente nell’elevato livello dei defict e dei debiti pubblici, ma verte piuttosto su uno squilibrio strutturale tra economie forti ed economie deboli dell’eurozona, in … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, Citazioni, economia, Emiliano Brancaccio, europa, L'austerità è di destra, Marco Passarella | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La grande truffa

In Il colpo di stato di banche e governi, Luciano Gallino dà una lettura molto netta di ciò che è avvenuto in Europa tra la crisi finanziaria del 2008 e il colpo di acceleratore alle politiche di austerità imposte dai … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, capitalismo, Citazioni, debito pubblico italiano, europa, finanza, Il colpo di stato di banche e governi, Luciano Gallino, riforme strutturali | Lascia un commento

L’Europa in apnea

In Francia il lavoro è molto produttivo, anche più produttivo che in Germania: lì un’ora di lavoro produce più valore che altrove in Europa. Inoltre, in Francia, la produttività del lavoro è in costante crescita.  Mostra con chiarezza il tutto … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, capitalismo, economia, europa, riforme strutturali | Lascia un commento

SuperMarioPrimoImperatored’Europa

Come può uno schizofrenico essere definito sano e normale? Vi affidereste a lui? Gli affidereste i vostri figli, i vostri soldi, il vostro futuro? No? No, lo prevedevo. E allora, cosa ne pensate del primo imperatore d’Europa, “SuperMario” I (primo), … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, banche, banche centrali, capitalismo, economia, europa, finanza | Contrassegnato , , | 1 commento

Quando perdemmo la sovranità sul nostro debito.

Poi ci sarà da ragionare sul perché l’abbiano fatto, ma per ora vediamo che cosa accade in Italia nei trent’anni successivi alla separazione della Banca d’Italia dal Tesoro, ovvero all’obbligo della Banca d’Italia di acquistare tutti i titoli di stato … Continua a leggere

Pubblicato in austerità, capitalismo, debito pubblico italiano | Lascia un commento