Archivi categoria: educazione

Collaborando si impara (meglio).

Lavorare a gruppi fa imparare meglio a prendere la decisione giusta. La tecnica dell’apprendimento collaborativo sarebbe infatti un toccasana per i ragazzi e li aiuterebbe a scegliere in modo strutturato davanti a temi diversi, con risultati migliori rispetto a quelli … Continua a leggere

Pubblicato in educazione, istruzione | Lascia un commento

La violenza virtuale fa male

Quella che segue è la traduzione mia e di Google Traduttore di una dichiarazione ufficiale elaborata, firmata e resa pubblica da una serie di rappresentanti di altrettante organizzazioni del sistema sanitario pubblico deli Stati Uniti. L’oggetto della dichiarazione è l’influenza … Continua a leggere

Pubblicato in bambini, educazione, media, traduzioni, violenza | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Le adolescenti di Vodaphone

Il seguente articolo è strettamente legato a un altro articolo pubblicato tempo fa su Pensieri Provinciali. Anche quell’articolo analizzava e interpretava uno spot della vodafone in cui Anna e Fabio Volo erano protagonisti. Entrambi gli spot (più uno che sarà oggetto di … Continua a leggere

Pubblicato in educazione, pubblicità | Lascia un commento

Il valore delle storie (1)

Sulla rivista on-line The Atlantic del novembre del 2014 è pubblicato un articolo che tratta della importanza cruciale per gli esseri umani del raccontarsi storie. È naturale la considerazione che se le storie e le narrazioni sono così importanti per gli … Continua a leggere

Pubblicato in educazione, istruzione | Lascia un commento

Il pesce comincia a puzzare sempre dalla testa

E non è neanche che io sia per principio contro una figura dirigenziale che detenga i dovuti poteri e strumenti, responsabilità e oneri. Ma anche in questo caso, come per quel che riguarda la valutazione dei docenti, la cosa va pensata … Continua a leggere

Pubblicato in educazione, istruzione, riforma della scuola | Contrassegnato , , , , | 1 commento

La buona scuola?

Non è che io sia contro la valutazione degli insegnanti, del loro lavoro, dei loro risultati. Anzi. Valutare è forse un terzo del mio lavoro di insegnante (progettare e preparare materiali didattici; illustrarli, spiegarli e aiutare gli alunni nella ricostruzione … Continua a leggere

Pubblicato in educazione, istruzione, riforma della scuola, valutazione, valutazione insegnanti | Lascia un commento

E a itta mi srebidi?

E a itta mi srebidi? (“E a cosa mi serve?”). Questa è la domanda che un mio alunno di terza mi ha fatto alcuni giorni fa. Si riferiva al codice dell’amore cortese. Io insegno in un istituto professionale per l’agricoltura … Continua a leggere

Pubblicato in educazione, istruzione, Pensieri | Lascia un commento